Image
Compatibilità

Notizie

 

 

 

 

 

VISITATE CAPO DI PONTE

E LA VALLE CAMONICA

Sito UNESCO n.94

per l'Arte Rupestre

VI ASPETTIAMO...

LASCIATEVI AFFASCINARE

************************

PARCO SERADINA-

BEDOLINA

da novembre 2017

a febbraio 2018

Aperto TUTTI I GIORNI

10.00 - 17.00

INGRESSO GRATUITO

*****************

MASSI DI CEMMO

da novembre 2017

a febbraio 2018

Aperti

dal mercoledì'

al sabato

8.30 -16.30

domenica 8.30- 13.30

CHIUSO IL LUNEDI'

E MARTEDI'

**************

Parco Naquane

da novembre 2017

a febbraio 2018

aperto dal

mercoledì

al sabato 8.30 - 16.30

domenica 8.30 - 13.30

CHIUSO IL LUNEDI'

E MARTEDI'

 

**************

Mupre MUSEO DELLA

PREISTORIA DELLA

VALLE CAMONICA

da novembre

a febbraio

dal mercoledì

alla domenica

14.00 - 18.00

 

************

 

UFFICIO IAT

/INFOPOINT

DI CAPO DI PONTE

aperto

dal lunedì

al sabato

9.30 - 13.00

14.00 - 16.30

domenica e festivi

9.30 - 12.30

**************

SERVIZI

IGIENICI

IN LOCALITA'

SANTE:

CHIUSI

DA NOVEMBRE 2017

A MARZO 2018

************

CAPO DI PONTE

Monumenti Romanici

SAN SALVATORE

E

PIEVE DI SAN SIRO

CONTATTARE

Pro Loco

Tel. 0364/42080

*****************

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leggi tutto...
 
Image
  • Italiano
  • English
  • German
 
Home Page arrow Naturalistici arrow Le Montagne
Le Montagne
Le Montagne

Il territorio di Capo di Ponte è circondato da splendide montagne: il Pizzo Badile, la Concarena,ed il Gruppo del Tredenus, le quali offrono ai visitatori la possibilità di passeggiate ed escursioni immerse nel fascino della natura.

 

Il Pizzo Badile (2435 m s.l.m.), elegante ed imponente nella sua caratteristica forma a pala, si trova nello stesso versante del Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri di Naquane. Dalla sua vetta è possibile ammirare un panorama spettacolare. La montagna presenta una particolare ed interessante conformazione geologica costituita da bianchi calcari con l’intrusione di una scura fascia di tonalità (la fasa). Questa composizione dà vita a particolari varietà floristiche. In primavera, precisamente con l’avvicinarsi dell’equinozio, il sole che sorge dietro la montagna rispecchia l’ombra di quest’ultima in cielo creando una bellissima illusione ottica che probabilmente aveva colpito anche le antiche popolazioni che qui abitavano. Questo fenomeno di luce Potrebbe esser stato una delle motivazioni per cui gli antichi camuni hanno iniziato ad incidere sulle rocce: un evento per loro inspiegabile e, conseguentemente, attribuito alla divinità.

La Concarena (2549 m s.l.m.) si trova sul versante del Parco Archeologico Comunale di Seradina-Bedolina. La sua maestosità domina l’intero paese e la media Valle.

In autunno, e precisamente nei pressi dell’equinozio, un fascio di luce, creato dal sole che tramonta dietro la montagna, sembra entrare in una fessura della montagna stessa, creando la particolare illusione che il sole venga inghiottito dalla parete rocciosa. Ecco un altro di quei fenomeni che probabilmente avevano tanto affascinato ed intimorito le antiche popolazioni.

Il Gruppo del Tredenus si apre agli occhi del turista, in tutto il suo splendore e la sua bellezza, dal Parco Archeologico Comunale di Seradina e Bedolina. Le sue cime innevate d’inverno e la vegetazione tipicamente alpina d’estate donano a questa catena montuosa un tocco particolare.

 
Pros. >
 
Image
Agenzia Turistico Culturale Comunale di Capo di Ponte - Codice Fiscale 90016130172 - P.IVA 03183590987 - Concept & Design AVX Group